Più su Betonamit®

Betonamit tipo R (Cemento expansivo liquido)

Betonamit è un cemento expansivo non esplosivo che permette una demolizione precisa e controllata in grado corrispondente alle condizioni presenti senza la necessità di ulteriori e particolari premesse oppure di altri dispositivi accessori. Possiede un’ottima conservabilità di almeno 3 anni. Betonamit sviluppa in poche ore, in seguito a un processo di reazione, un’enorme forza di espansione che, quando raggiunge il suo apice, può disintegrare una roccia o il cemento armato con qualsiasi grado di durezza. Rispetto ad altri metodi di demolizione con effetti dirompenti Betonamit lavora senza emissione di odore, senza vibrazioni ed è inoltre ecologico.

 

Betonamit tipo S (Cemento expansivo plastico)

Il tipo S è adatto per i lavori sopratesta così come quelli orizzontali oppure in caso di fori da mina difficilmente accessibili. I lavori preliminari di preparazione e i dati tecnici del tipo S di Betonamit sono gli stessi di quelli relativi al tipo R. L’unica differenza consiste nel fatto che dopo l’operazione di mescolazione Betonamit si presenta come una massa plasmabile. Questa massa può essere modellata manualmente facendole assumere la forma di piccole “salsicce” affinché possano essere inserite nei fori. Le “salsicce” infine saranno compresse con un’asta il cui diametro corrisponda approssimativamente a quello dei fori.

 

Controllo delle linee di rottura

La formazione delle fenditure avviene sempre in direzione della resistenza minima presente. Con una certa esperienza si possono controllare tali linee molto bene.

Separazione: nelle fondamenta di cemento o nei massi i fori saranno praticati secondo una linea con una distanza tra i fori minore. La creazione delle crepe di rottura avviene sempre da foro a foro.

Frantumazione: i fori saranno praticati spostati in diverse serie per ottenere pezzi di rottura che siano il più possibile piccoli. Da considerare sempre: quanto maggiore è il numero dei fori, tanto più piccoli saranno i pezzi frantumati. La formazione delle linee di disgregazione è varia e zigzagante.

Rimozione: in caso di basi rocciose o sporgenze di roccia, i fori saranno praticati appena sotto il livello del suolo necessario e riempiti. La base sarà quindi liberata in modo che la roccia possa essere trasportata con una benna della scavatrice eppure manualmente con una pala.

Fori non riempiti: usando dei fori vuoti può essere definita una posizione, la direzione secondo la quale le crepe devono aprirsi, oppure per stabilire dove una crepa deve terminare. I fori vuoti sono usati generalmente per rotture parziali, dove ad es. le parti di fondamenta di cemento devono rimanere integre.

Tempo di reazione: dipende da fattori come la temperatura esterna e di quella dei materiali e dell’acqua, dal diametro e dalla distanza dei fori, così come dal loro numero.

 

I vantaggi di Betonamit®

  • È impiegabile universalmente per la demolizione di rocce, cemento, massi
  • Non sono più necessarie lunghe ore o varie giornate di lavori con il piccone o con il martello pneumatico
  • Semplice da usare e sicuro, è inoltre adatto anche per scopi e lavori artigianali
  • Non è necessario alcun foglio di demolizione, né altri tipi di autorizzazione
  • Assistenza professionale e gratuita
  • Prodotto naturale testato e d’elevata qualità
  • Impiegabile per usi interni ed esterni
  • Demolizione precisa e mirata grazie alla scissione e alla formazione di fenditure ampiamente programmabile
  • Non è un carico pericoloso riguardo al trasporto, né per quanto riguarda la conservazione e l’impiego
  • Risparmio di tempo e di costi
  • Possono essere evitati danneggiamenti degli oggetti presenti nelle immediate vicinanze e intorno all’area di demolizione
  • Lavori con assenza di vibrazioni e di rumore
  • Il prodotto copre un intervallo di temperature che va da 5 – 35°C (40 – 95 °F)

 

Possibilità di impiego

  • Demolizione di fondamenta di cemento di ogni genere
  • Demolizione di fondamenta di macchinari industriali
  • Demolizione di scale di cemento e pavimenti
  • Rimozione di speroni rocciosi, di massi e di altri grandi blocchi di roccia
  • Frantumazione di massi e di altri grandi blocchi di roccia
  • Rimozione di muri di cemento o di pietra
  • Ponti di pietra, smantellamento di graniti e di marmi
  • Demolizioni di depositi (bunker) di cemento e di altre costruzioni di cemento dalle pareti spesse
  • Alleggerimento del lavoro di scavo in caso di basi di roccia
  • Taglio di pietre naturali per adattare le dimensioni
  • Demolizione di fondamenta di cemento delle funivie

 

Settori

  • Smantellamento/demolizione
  • Costruzione di strade
  • Costruzioni di tunnel/gallerie
  • Costruzione di giardini
  • Lavori artigianali
  • Imprese di demolizioni
  • Lavori sopra e sotto il suolo
  • Ponti di pietra
  • Impianti sanitari
  • Imprese di perforazione e taglio
  • Posa di piastrelle
  • Agricoltura
  • Lavori in gallerie

I video sull’impiego

Cemento Expansivo

2_Mehr_ueberBetonamit_1

2_Mehr_ueberBetonamit_2

2_Mehr_ueberBetonamit_3

2_Mehr_ueberBetonamit_4

2_Mehr_ueberBetonamit_6

Block Abbau

Beton Abbruch

21.10.13.+Laarakkers+DSCF0312

Abbruch Betontreppe

Teilung Betonfundament

7_Anwendungsbeispiele_3