Preparazione

1. Praticare i fori

Diametro dei fori: Ø min. 30 mm | Ø max. 40 mm
Profondità dei fori: deve essere almeno 5 volte il valore del loro diametro.
I fori devono essere puliti e asciutti il più possibile.

 

2. Preparazione

Porre Betonamit in un contenitore adatto.
Importante: Betonamit contiene calce non spenta, è pertanto assolutamente necessario durante l’intero lavoro indossare guanti protettivi e occhiali protettivi.

 

3. Aggiungere acqua

La quantità d’acqua deve essere misurata e non può essere valutata a occhio.
L’acqua deve avere una temperatura possibilmente sotto i 20 °C e deve essere pulita.
Quantità d’acqua: 1 litro d’acqua per 5 kg di Betonamit

 

4. Miscelazione

Miscelare per circa 2 minuti con un miscelatore fino ad ottenere una massa omogenea.
All’inizio miscelare lentamente.

 

5. Riempimento dei fori

Versare Betonamit nei fori lentamente.
Betonamit s’indurisce infine e acquisisce la consistenza di sughero diventando una sorta di “tappo” nei fori.
Non sono necessarie altre operazioni meccaniche per sigillare.

 

6. Effetto demolitore

Dopo l’inserimento nei fori, Betonamit inizia lentamente e progressivamente a esercitare la sua pressione dirompente.

In base alla temperatura ambiente e a quella del materiale della struttura da demolire, il processo di demolizione e l’effetto richiedono in media una durata che va da 4 a 12 ore.

Suggerimento: Betonamit si espande progressivamente per diversi giorni. Ciò significa che quanto più a lungo lascerete agire Betonamit tanto più facilmente può avvenire la rimozione finale dei pezzi di rottura.

 

6_Zubereitung_1

6_Zubereitung_4

6_Zubereitung_5

6_Zubereitung_6